921 milioni dal Governo per le metropolitane milanesi

Scritto da Gianluca Boari il 7 novembre 2009 – 12:58 -

Il Cipe ha approvato ieri i finanziamenti per 921,1 milioni di euro per le seconde tratte della linea 4 e della linea 5 della metropolitana milanese. Le due opere sono inserite nel piano Expo 2015 e per entrambe il termine dei lavori è stabilito entro il 2014. 

Gli investimenti complessivi per la M5 sono di 1,338 miliardi di euro di cui 557 milioni per la prima tratta da Bignami a Garibaldi e 781,8 milioni per la seconda da Garibaldi a San Siro. Per la M4 sono di 1,699 miliardi di euro di cui 789 milioni per la prima tratta da Lorenteggio a Sforza Policlinico e 910 milioni per la seconda da Sforza Policlinico a Linate.
Entrambe le nuove linee sono finanziate attraverso il meccanismo del project financing che prevede una divisione dei finanziamenti tra Stato, Comune e società private scelte mediante una gara.

Gli investimenti per la realizzazione delle nuove linee ed i prolungamenti di quelle esistenti comporta un investimento complessivo di 3,59 miliardi di euro. Al 2015 la rete metropolitana passerà dagli attuali 76 km e 88 fermate a 140 km e 110 stazioni.

Lo stanziamento dimostra concretamente quanto il Governo Berlusconi ritenga fondamentale puntare sulle infrastrutture per modernizzare il Paese e quanto, soprattutto, creda nelle potenzialità di Milano come traino dell’economia nazionale.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Inserito in AMBIENTE, POLITICA MILANESE | Nessun commento »