Anche il Financial Times promuove Tremonti

Scritto da Gianluca Boari il 18 novembre 2009 – 15:45 -

Il Financial Times di ieri ripropone una graduatoria tra i ministri delle Finanze dell’Unione Europa. E Giulio Tremonti passa dal 16° al quinto posto. Al primo sale la francese Lagarde. A giudizio del quotidiano, Tremonti “ha mostrato una gestione relativamente salda della finanza pubblica italiana, notoriamente bizzosa. La buona figura di Tremonti – prosegue l’FT – segnala come le fortune siano spesso state trasformate dalla crisi finanziaria: negli anni precedenti l’Italia era scesa vicino al fondo della classifica e solo due anni fa la signora Lagarde era in coda”.
Al di là del commento del quotidiano britannico c’è da segnalare che la graduatoria dei ministri è estremamente condizionata dall’evoluzione delle diverse economie. Tant’è che chiudono la classifica i ministri (e gli Stati) che registrano le peggiori performance in termini di finanza pubblica: Irlanda, Grecia, Ungheria e Spagna.
Ne consegue che la valutazione sul ruolo del ministro è una valutazione sulla politica economica. E visto che l’Italia ha il terzo debito del Mondo, la valutazione data a Tremonti assume un ruolo non secondario.
Soprattutto se viene messa in relazione con le valutazioni che lo stesso Financial Times dette a Tommaso Padoa-Schioppa, ministro dell’Economia del governo Prodi. Con Padoa-Schioppa, l’Italia registrò il più basso livello di deficit. Nonostante questo, il quotidiano britannico classificò il ministro ultimo della graduatoria.
Oggi il deficit italiano è decisamente oltre il tetto del 3%, e nonostante questo, Tremonti sale in cima alla classifica. Segno che le risposte che questo governo ha saputo dare alla crisi sono tra le migliori d’Europa; nonostante il governo precedente sia stato guidato da persone come Prodi, che era stato presidente della Commissione Ue e da Tommaso Padoa Schioppa, ex del board della Banca centrale europea. A riprova di come la sinistra sia europeista a parole, ed il centrodestra con i fatti: come fotografa il Financial Times.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Inserito in GOVERNO BERLUSCONI 2008-2013, RASSEGNA STAMPA | Nessun commento »