Corsia preferenziale in viale Abruzzi: nel 2007 il Consiglio di Zona 3 si dichiarò a favore all’unanimità

Scritto da Gianluca Boari il 29 agosto 2011 – 16:36 -

La realizzazione della corsia preferenziale per autobus e taxi in viale Abruzzi tiene banco sugli organi di stampa dal 21 giugno scorso, tuttavia si tratta di un progetto concepito già diversi anni fa.
In questi giorni ha preso il via il cantiere gestito dalla Metropolitana Milanese che servirà a rendere più veloce il trasporto pubblico in questa fondamentale arteria cittadina.
Un intervento la cui ideazione risale alla Giunta Albertini e per il quale la Giunta Moratti stanziò le necessarie risorse finanziarie.
Il Consiglio di Zona fu chiamato nel 2007 ad esprimere parere riguardo il progetto, che fu unanimamente (centrodestra e centrosinistra) ritenuto valido. Nella delibera i Consiglieri di Zona si preoccuparono di chiedere all’Amministrazione interventi tesi a ridurre i disagi ai residenti dovuti alla presenza del cantiere.

L’eliminazione dei posti auto sullo spartitraffico sarà in parte compensata dalla definitiva realizzazione e conclusione dei cantiere per i box sotterranei delle aree limitrofe di piazza Bernini e via Novelli (questa era l’iniziale volontà).

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: ,
Inserito in AMBIENTE, IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Ecomostro pubblicitario in via Amadeo

Scritto da Gianluca Boari il 31 luglio 2011 – 17:17 -

pannello-pubblicitario-amadeo-aselliAlcune settimane sul marciapiede di via Amadeo, nei pressi dell’intersezione con via Aselli, è comparso un enorme pannello pubblicitario a cura della società Clear Channel. Gli introiti pubblicitari dovrebbero serfire al finanziamento della stazione di bike sharing che dovrebbe essere realizzata nelle sue vicinanze.
Mi sono recato sul luogo e ho avuto modo di parlare con alcuni commercianti che hanno confermato il disagio di molti residenti rispetto alla struttura che si trova apoche decine di centimetri da un edificio residenziale.
in mancanza di un concreto interessamento da parte della Commissione Ambiente del Consiglio di Zona presieduta dal Consigliere Monzio del Pd, sono stati il Consigliere Lazzarotti del SEL e il sottoscritto a prendersi cura dell’argomento presentando una mozione e un’interrogazione. La prima chiede al Comune centrale di spostare il pannello in luogo da concordare con il Consiglio di Zona, la seconda chiede di sapere le ragioni del posizionamento e la quantificazione dell’introito pubblicitario derivante al fine di valutare nel complesso pro e contro di simili installazioni.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: ,
Inserito in AMBIENTE, IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Auditorium di Zona 3 – presentata mozione in Consiglio per criteri di utilizzo

Scritto da Gianluca Boari il 28 luglio 2011 – 01:12 -

Giovedì 21 luglio ho presentato in Consiglio una mozione che chiede al Presidente e alla sua maggioranza di predisporre al più presto un bando per l’utilizzo dell’auditorium di via Valvassori Peroni a beneficio delle associazioni di zona, specialmente giovanili.
Si tratta di una proposta che era nel mio personale programma elettorale, anche alla luce della mia passata esperienza di Presidente della Commissione Cultura.
Mi batterò affinchè la proposta sia condivisa riuscendo a vincere le tentazioni, che molti consiglieri anno in entrambi gli schieramenti, di considerare come un esercizio di potere (e quindi di consenso) la volontà di scegliere volta per volta gli enti che possano utilizzare questo tanto agoniato spazio nel cuore di Città Studi.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , ,
Inserito in IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Cantiere ATM Porpora/Teodosio: chiesti chiarimenti al Sindaco

Scritto da Gianluca Boari il 19 luglio 2011 – 19:15 -

Ho presentato oggi negli uffici del Consiglio di Zona 3 di via Sansovino 9 l’interrogazione rivolta a Sindaco e Assessore competente per materia sulle problematicità legate al cantiere ATM aperto in giugno all’incrocio tra le vie Porpora e Teodosio.
I lavori, che dovrebbero concludersi il 29 luglio, stanno danneggiando le attività commerciali: Appare illogica la scelta del mese di giugno per chiudere al traffico l’incrocio tra due strade così importanti per la Zona 3.
Problemi dal punto di vista anche della sicurezza da due punti di vista. Innanzi tutto quello della viabilità in quanto numerose moto, apparentemente indisturbate, sfrecciano lungo i marciapiedi di via Teodosio per sfuggire al blocco parziale della circolazione in atto in via Porpora (si transita solo verso piazza Gobetti). Seconda cosa, non meno importante, alcuni commercianti hanno raccontato di essere recentemente stai presi di mira dai ladri che agiscono più facilmente in un luogo chiuso al traffico veicolare e pertanto “tranquillo” (dal loro punto di vista).

Clicca qui per leggere l’interrogazione.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , ,
Inserito in AMBIENTE, IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Maggioranza già spaccata: niente appoggio dai Radicali

Scritto da Gianluca Boari il 2 luglio 2011 – 05:11 -

Il Giornale di venerdì 1 luglio registra i malumori del consigliere comunale dei Radicali Marco Cappato nei confronti del Sindaco.
Il Consigliere, che si era auto candidato alla Presidenza del Consiglio comunale (contro la propria maggioranza), se la prende alquanto piccato con l’amministrazione comunale, colpevole di non avergli ancora fornito il cellulare e la stampante.
Al di la della recriminazione a mio avviso un’pò infantile, va sottolineato il dato politico. I Radicali a un mese dall’elezione di Pisapia sembrano avergli già ritirato l’appoggio.
Tesi che sembrerebbe avvalorata da quanto accaduto in Zona 3 dove la consigliera radicale Bianca Anghileri è risultata assente alle sedute di Consiglio del 30 giugno e dell’1 luglio in occasione delle quali veniva eletto il Presidente e istituite le Commissioni. In precedenza non aveva nemmeno firmato il documento a sostegno della candidatura del Presidente!

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , ,
Inserito in IN CONSIGLIO | Nessun commento »

In Zona 3 la sinistra è già nel pallone

Scritto da Gianluca Boari il 1 luglio 2011 – 04:23 -

Giovedì 30 giugno si è tenuta la seduta del Consiglio di Zona 3 che ha portato all’elezione del nuovo Presidente, il comunista Renato Sacristani.
Grande prova di compattezza da parte del Gruppo consigliare del PdL che ha incalzato la maggioranza fino all1.30 di notte.
Pessima prova della nuova sinistra di governo che si è contraddistinata per aver presentato relazioni programmatiche riguardanti le Commissioni assolutamente contradditorio e zeppe di buoni propositi irrealizzabili con gli attuali poteri e risorse economiche conferiti ai Consigli di Zona.

L’autogol più clamoroso è consistito nel cercare di portare in votazione l’istituzione della Commissione Istruttoria Urbanistica e Lavori Pubblici: Infatti l’attuale regolamento che disciplina il Decentramento indica che l’Urbanistica può essere solo una commissione a termine e per giunta risultare chiusa alla partecipazione dei cittadini. la sinistra invece ha tentato di aggirare il regolamento proponendo un emendamento che rimandava a prossime, per nulla certe, variazioni del suddetto regolamento.
Sotto la minaccia di un ricorso al Segretario Generale del Comune per invalidare l’intera delibera la sinistra ha ritirato il punto riguardante l’istituzione di tale commissione.

La relazione del Presidente, altro punto debole della nuova maggioranza, non presentava alcun riferimento al territorio ma semp0licemente un libro dei sogni sulla città che sarà (quando e come non si sa..).

In riferimento ai programmi delle Commissioni sono state presentate tante parole con pochi contenuti realmente attuabili, molti i riferimenti retorici all’antifascismo. Non sono mancati aspetti a dir poco esilaranti quali le proposte di istituire le “case dell’acqua” e di installare distributori automatici di detersivi nei condomini.

La relazione senza dubbio più lacunosa è stata quella presentata dal Consigliere Monzio Comapagnoni, eletto presidente della commissione Ambiente Urbano e Mobilità. Una paginetta in cui, oltre a dimenticarsi dell’esistenza di Piazza Leonardo da Vinci e di via Benedetto Marcello (e della necessità delle loro riqualificazioni) è totalmente assente ogni riferimento all’ecopass e alla mobilità in generale.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , ,
Inserito in IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Zona 3: ad un mese dalle elezioni non c’è ancora il Presidente

Scritto da Gianluca Boari il 15 giugno 2011 – 23:48 -

Sono trascorsi 30 giorni dall’elezione  dei Consigli di Zona ma ancora la Zona 3 (e non solo questa) non ha il suo Presidente.
La variegata compagine della sinistra che va dagli amici dei centri sociali al partito di Di Pietro non ha ancora convocato la seduta per eleggere il Presidente del Consiglio e i Presidenti di commissione.
Probabilmente le lotte all’ultima poltrona che hanno contraddistinto la nascita della Giunta Pisapia e che hanno creato già diversi malumori si stanno riproponendo anche nei Consigli di Zona, dove forse è in atto qualche tentativo di perequazione delle poltrone.

Si vede proprio che “il vento è cambiato”…

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags:
Inserito in IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Arte, Parole e Musica indagano l’Unità d’Italia -evento di apertura

Scritto da Gianluca Boari il 28 marzo 2011 – 02:10 -

coccadra-piccola-jpgMartedì 29 marzo alle ore 21.00 presso lo Spazio Oberdan si terrà il primo appuntamento con l’iniziativa voluta dal Consiglio di Zona 3 per mia indicazione che gode del Patrocinio della Provincia di Milano.
Indagini, intermezzi e considerazioni a cura di Andrea G.Pinketts, Andrea Carlo Cappi e musica con Svetlana Knezovic Begotti al pianoforte.
L’evento si svilupperà raccontando i retroscena dell’Unità d’Italia in modo storicamente corretto ma molto diverso da come si studia a scuola, una lettura alternativa di come si è raggiunta l’Unità d’Italia, in veste di indagatori del Risorgimento.
Un viaggio musico letterario che rappresenta un intreccio tra musica e parola, spazialità temporale, ogni argomento affrontato viene proiettato nelle sue radici storiche ma con riferimento anche al contesto territoriale in cui viene presentato. Ricerche sonore con performances dal vivo che si rendono fruibili perché ben inserite ed assimilate alla realtà civica e sociale nella quale vengono proposti.
Durante la serata proiezioni video e video spot, che sarà trasmesso da Sky canale 896 e Bolognatg24 a cura di Marika Dell’Acqua, con riferimenti alla Milano degli scapigliati, mostra digitale curata dalla Biblioteca Sormani.
DigitaMi è una biblioteca digitale che comprende documenti rappresentativi della tradizione storica e culturale di Milano. Il fondo, che comprende opere rare e preziose, spazia dai testi letterari di grandi scrittori milanesi e lombardi a quelli di autori minori, dalle descrizioni di costume alle vicende storiche, senza ignorare le tradizioni popolari e la letteratura dialettale.
La Milano dagli scapigliati:
Tra la metà del XVIII secolo e la proclamazione dell’unità nazionale, Milano è l’epicentro delle correnti culturali più significative: dal fervore riformistico del circolo illuminista raccolto intorno al “Caffè” dei fratelli Verri, all’impegno politico-civile e di rinnovamento culturale promosso dalle pagine del foglio romantico “Il Conciliatore”. La vivacità della tradizione culturale, la sicura competenza amministrativa, il primato nelle attività economiche si sommano agli imperativi tutti ambrosiani dell’operosità e della concordia sociale, facendo sì che la città rivendichi per sé il ruolo di “capitale morale d’Italia”. Testimone insoddisfatto di questa stagione di passaggio è un gruppo di scrittori, milanesi per nascita o adozione, incapaci di ridimensionare i generosi ideali risorgimentali alla mediocre realtà dello stato unitario. Il movimento della Scapigliatura nasce e si sviluppa a Milano nel ventennio successivo all’unità. E non a caso. La dimensione urbana rende infatti massimamente percepibile l’urto tra la modernità economica e l’intellettualità umanistica.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , , , ,
Inserito in APPUNTAMENTI, IN CONSIGLIO | Nessun commento »

Arte Parole e Musica indagano l’Unità d’Italia

Scritto da Gianluca Boari il 16 marzo 2011 – 13:00 -

coccarda-grande-jpgin questi giorni Milano si tinge di tricolore. Spero siano ancora tanti coloro che camminando provino una qualche forma di emozione nel vedere il simbolo dell’Identità nazionale, della Casa comune moltiplicarsi di strada in strada. L’Italia ha certamente vissuto tempi migliori rispetto agli attuali, ma anche peggiori. I momenti di grande difficoltà sono stati superati proprio grazie al comune sentimento di appartenenza ad una Nazione dalla nobile e antica storia. Sono pertanto convinto che una ricorrenza così significativa come i 150 anni della nascita dell’Italia come stato unitario cada nel momento migliore e sia occasione di riflessione per tutti. Per chi, più anziano, ha contribuito alla crescita post bellica e per coloro, spesso i più giovani, avvertono forme di incertezza e smarrimento legati ai grandi cambiamenti sociali e culturali connessi con i processi di globalizzazione.

Il Consiglio di Zona 3, per mia richiesta e con i soli voti dei consiglieri del centrodestra (inlusa la Lega Nord), ha scelto di dare il proprio contributo ai festeggiamenti organizzando un’iniziativa su più giornate a partire dal 29 marzo con momenti ed eventi differenti dedicati ad adulti e bambini: spettacoli musicali e di cbaret, letture e giochi in biblioteca, esibizione di rapaci addestrati in piazza. 

Il Programma:

MARTEDì 29 MARZO 2011

Spazio Oberdan, viale Vittorio Veneto, 2  telefono 02-77.40.63.00

Ore 11,00 Conferenza Stampa – presentazione delle iniziative legate ai 150 anni dell’Unità d’Italia
Ore 21,00 – Pensieri, suoni e parole dall’unità d’Italia ai giorni nostri: Indagini, intermezzi e considerazioni a cura di Andrea G. Pinketts, Andrea Carlo Cappi, Carlo Mario Cerroni, e musiche eseguite da Svetlana Knezovic Begotti.
  Leggi il resto »

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , , ,
Inserito in APPUNTAMENTI, IN CONSIGLIO | 1 Commenti »

Viabilità piazza Bottini – chiesta inversione di senso di marcia di via Orombelli

Scritto da Gianluca Boari il 22 febbraio 2011 – 16:17 -

In occasione della seduta di Commissione Traffico e Viabilità del 2 febbraio 2011 gli Uffici del Consiglio di Zona hanno inviato al Comandante della Polizia Locale della Zona 3 dott. Zampinetti la richiesta di invertire il senso di marcia di via Orombelli.
La richiesta è motivata dal fatto che, così come attualmente sistemata, la viabilità della via Valvassori Peroni, nel tratto tra la via Bassini e piazza Bottini risulta essere un “cul de sac” che conduce soltanto nella piazza, la quale comunque non può essere attraversata. Inoltre l’incrocio, di cui alla allegata planimetria, tra le vie Buschi, Valvassori Peroni e Orombelli dà luogo a situazioni di grande confusione e pericolo.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Tags: , , ,
Inserito in AMBIENTE, IN CONSIGLIO, SICUREZZA | Nessun commento »