Sicurezza

Nomadi in via Rubattino

Li ha immortalati mentre si rifornivano l’acqua ai lavandini esterni della INNSE di via Rubattino. E ora porta avanti l31.10.09 - CronacaQui - Nomadi prendono acqua all'INNSEa sua battaglia in modo ancora più deciso: “Tutti gli zingari vanno sgomberati dal quartiere”, Gianluca Boari (PdL), vicepresidente del Consiglio di Zona 3, ha organizzato una petizione con lo scopo di liberare al più presto gli spazi dell’ex Enel occupati da gruppi di rom. “In due giorni – spiega – mi sono arrivate via fax più di cento firme di cittadini”.(……) Il documento era all’ordine del giorno della seduta di giovedì, ma non è ancora stato discusso. “I lavori – sottolinea Boari – non hanno avuto inizio in quanto i consiglieri di centrosinistra non hanno risposto all’appello facendo venire meno il numero legale. Alcuni hanno cercato di impedire a una cittadina di prenotarsi per prendere la parola in quanto arrivata con qualche minuto di ritardo”. (……)
 (CronacaQui – 31 Ottobre 2009)

 

 

Rom al Parco Lambro

08.04.07 e maggio 2007 - Libero e La Zona Milano 3 - Rom al Parco LambroInaccettabile che questo atto di imperio di Palazzo Marino vada a violare un’importante area verde per la quale viene chiesto da anni un piano di riqualificazione che andrebbe a particolare beneficio delle categorie più deboli quali bambini, mamme ed anziani.
La stessa Moioli ha dato la sua disponibilità per quella sorta di audizione che il Consiglio di Zona 3, su iniziativa dei consiglieri Boari, Paleari e Siegel. (Libero – 14/04/07)

Giovedì 19 aprile il Consiglio di Zona 3 ha ribadito il suo no all’insediamento rom al Parco 14.04.07, maggio e settembre 2007 - Libero e La Voce di Zona 3Lambro. Lo ha fatto votando la mozione unitaria della Casa delle Libertà. I consiglieri dell’Unione hanno votato contro (……)
(La Voce di Zona 3 – Maggio 2007)

(……) Siamo a settembre e i termini di concessione dello spazio sono scaduti da più di un mese. Il terreno, privato della copertura a verde, versa attualmente in condizioni di deterioramento.(……)I cittadini rom attualemnte ospitati sono circa 30, dopo l’avvenuto allontanamento di alcuni nuclei familiar14.09.07 - Libero - Rom al Parco Lambroi che avevano infranto il patto di convivenza.
(La Voce di Zona 3 – Settembre 2007)

Pretenderemo che al più presto il campo sia riconsegnato al parco – dice Gianluca Boari di Forza Italia – o che comunque venga restituito al suo vecchio proprietario. Non c’è nessuna ragione per cui rimanga in questo stato.
(Libero – 14/09/07)

 

 

 

Centro “Panetteria Occupata”

06.05.07 - Libero - Panetteria OccupataVogliamo che se ne vadano per due ragioni prima di tutto perchè si tratta di una palazzina occupata e in secondo luogo perchè troppe volte il nome di questo posto è stato associato a quello delle Brigate Rosse. Normale che la gente del quartiere non voglia più che resti aperto.
(Libero – 06/05/07

 

06.05.07 - Il Giornale - Panetteria OccupataL’Unione non ha votato a favore della nostra mozione “pro sgombero” indirizzata al sindaco Letizia Moratti (……). Dopo il caso della Stecca, i compagni continuano a schierarsi dalla parte di chi occupa abusivamente gli stabili altrui. Sanno che Panetteria Occupata è gestita da chi ha recentemente espresso solidarietà alle nuove Br ma non intendono, quelli dell’Unione, far rispristinare la legalità (……).
(Il Giornale – 06/05/07)

21.06.07 - CronacaQui - Panetteria OccupataDe Corato mi ha palesato l’impotenza di agire del Comune di Milano. Infatti lo stabile in questione appartiene a un privato e solo nell’eventualità in cui il proprietario dovesse avanzare un’ingiunzione, il Comune potrebbe procedere allo sgombero.
(CronacaQui – 21/06/07)

 

 

 

Sicurezza quartiere Rubattino

09-06-2010 - Abusivi al Rubattino - CronacaQui001(…) “i cittadini si lamentano di furti negli appartamenti. Occorre un immediato intervento da parte della questura affinchè si proceda con un nuovo sgombero”…”serve una riqualificazione”…”l’edificazione di muri che chiudano l’accesso ai capannoni fatiscenti”(…)

 

08.02.06 - Corriere della Sera - Sicurezza Quartiere Rubattino(…) “Ci attendiamo davvero – ha detto Gianluca Boari, presidente della Commissione Polo Multifunzionale di Zona 3 – una risposta definitiva da parte di chi può agire sulla proprietà delle aree ancora dismesse affinchè avvenga la totale bonifica dell’area” (…). “Da mesi e mesi segnaliamo come le aree abbandonate siano diventate ricettacolo di disperati. Noi, come Consiglio di Zona, abbiamo fatto diverse mozioni in merito” (…).
(Corriere della Sera – 08/02/06)

27.02.05 - Il Giornale - Sicurezza Quartiere Rubattino(…) “Ogni giorno registriamo furti, tentativi di scasso e esercitazioni di scippo su motorini a due passi dai capannoni dell’ex Maserati-Innocenti” fa sapere l’azzurro Gianluca Boari. Denuncia l’ennesima occupazione di un’area dismessa che, “nonostante le ripetute richieste di intervento”, è ancora “regno dell’illegalità: saltuariamente c’è stato qualche intervento dei ghisa che si sono però limitati a suonare le sirene per raggiungere l’obiettivo di far allontanare per qualche minuto gli abusivi dall’area”. Area, precisa l’assessore alla Sicurezza Guido Manca, in gestione alla cooperativa Edilfer e controllata da un istituto di vigilanza privata. Precisazione dopo una verifica sul campo seguita però da altri episodi di microcriminalità nel quartiere. “Tutti denunciati al commissariato di via Maniago, dove con solo tre volanti in servizio e senza poliziotto di quartiere – ricorda Boari – compiono sgomberi settimanali su quell’area. problema che, evidentemente, può risolversi solo uscendo dalla logica dell’emergenza e mettendo assieme le risorse di tutte le Istituzioni”.

 

 

Sottopasso di Via Amadeo/via Villa

30.08.08 - Il Giorno e CronacaQui - Sottopasso via Amadeo-via Villa

Va allargato – commenta Gianluca Boari del Consiglio di Zona 3 – e nuovamente ripulito. L’illuminazione dev’essere adeguata e non può mancare una telecamera che garantisca un minimo di sicurezza. Appena fa buio da qui non passa nessuno. La gente ha paura e, onestamente, sfido chiunque a dargli torto.
(Il Giorno e CronacaQui – 30/08/08)