Usano Rom e università per colpire Formigoni e CL?

Scritto da Gianluca Boari il 22 novembre 2009 – 19:19 -

Sono settimane difficili per il mondo che ruota attorno al movimento di Comunione e Liberazione. Prima gli attacchi e le violenze, anche fisiche, denunciati dai ragazzi della libreria Cusl nell’Università degli Studi di Milano poi l’occupazione di una chiesa (fatto di per se gravissimo) il cui parroco è ritenuto vicino al Movimento ecclesiale che esprime l’attuale Governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Tutto questo a distanza di pochissimi giorni.
Non credo possa essere affermato con certezza che vi sia una regia dietro a questi avvenimenti, tuttavia il clima politico che percepisco è francamente preoccupante.

Ritengo doveroso esprimere la mia solidarietà agli amici di Comunione e Liberazione e ai parrocchiani della chiesa di Sant’Ignazio di Loyola.

Scarica la versione PDF |  Visualizza versione stampabile  Visualizza versione stampabile
Inserito in POLITICA MILANESE, SICUREZZA | Nessun commento »